Piano Regionale della Prevenzione Vaccinale 2012-2014".
vaccinazione

 

Il Piano rappresenta lo strumento tecnico che assicura omogeneitÓ operativa tra le ASL della Regione Abruzzo e tra tutte le Regioni, in tema di diritto alla prevenzione di malattie per le quali esistono vaccini efficaci e sicuri, diritto che deve essere garantito a tutti i cittadini della Regione e del Paese, indipendentemente dalla residenza, ai sensi dell’articolo 32 della Costituzione.

La novitÓ importante Ŕ nella introduzione dell’offerta attiva e gratuita di vaccinazioni come quelle per le malattie da meningococco e pneumococco, germi che possono essere responsabili di meningiti e polmoniti, o ancora per il papillomavirus umano (HPV) , responsabile di molte patologie dell’apparato genitale che se non individuate e trattate precocemente possono evolvere perfino in tumore.

Condividi